soul maka

Un bacio rubato – Capitolo 3 – L’allenamento

<<Oggi ci hanno fatto sostenere un allenamento particolare… solo noi, senza armi… Black Star è stato fantastico… con la sua forza è riuscito a stendere il nemico e solo all’ultimo è intervenuta Tsbubaky, ma lui aveva già passato la prova… poi è stata la volta di Kid, e anche lui è riuscito a vincere ben prima che venisse accordato alle sorelle di intervenire in suo soccorso… poi è stato il mio turno… ho tenuto testa al mio avversario per buona parte della prova… ma non fino alla fine… non ce l’ho fatta e sono stata atterrata… ho reagito, ma mi ha atterrato ancora, e poi ancora, ogni volta reagivo ed ogni volta mi atterrava… alla fine solo l’intervento di Kid mi ha salvato definitivamente… ho passato la prova per la costanza dimostrata, ma ho fallito… io so di aver fallito… senza di te io non sono niente… senza la mia arma io non valgo niente…>>

(altro…)

Approfondisci

soul 4

Un bacio rubato – Capitolo 1 – La punizione

Soul è a scuola, chiuso in quell’aula da troppo tempo, ma è in punizione, troppi disturbi durante la lezione, troppi compiti non consegnati e il professore di turno ha deciso una punizione esemplare: restare a scuola per due pomeriggi consecutivi fino alle sette di sera riordinando gli archivi della biblioteca. E quindi ora lui è lì, seduto a quel banco con davanti le schede polverose dell’archivio, da riordinare in ordine cronologico e, ovviamente, non ne ha nessuna voglia… Passano le ore e il primo giorno di “tortura” giunge al termine, arrivato a casa trova la maiser intenta a studiare e in cucina la cena pronta per lui. Cena e si fa una doccia, poi in pigiama va da lei

(altro…)

Approfondisci