anime 25

Tiriamo le somme.

Share This Post

Lunedì 14 è stato il mio compleanno. 

Un giorno tranquillo, a parte il fatto che era lunedì… e il lunedì non è mai cosa buona!

Ho ricevuto dei regali, ho festeggiato con la mia famiglia, sempre presente e sempre vicina, ma la cosa fondamentale è che sono cresciuta di un anno, mi sono guardata indietro, e devo dire che cose che sono successe sono state tante, un po’ belle, un po’ brutte.

Ovviamente parleremo sono di quelle belle! Piangermi addosso non è nel mio stile.

La cosa più bella di tutte, insieme alla mia famiglia, è che sono ancora con la persona più importante per me, lui è sempre presente, lui è fantastico!

Tante, tantissime persone sono entrate nella mia vita nell’ultimo anno, proprio il week end prima del mio compleanno l’ho passato in compagnia di quattro svitate; è stato bello, è stato divertente, roba da ridere fino alle lacrime o vedere la mia amica saltare in piedi dalla sedia per correre in bagno.

La cosa strana è che se mi avessero detto che io a quest’età, mi sarei ritrovata a chattare tutto il giorno con gente sparsa per l’Italia, o che avrei passato week end così  divertenti, parlando della mia passione più grande, forse, la scrittura, non ci avrei mai creduto.

Se si pensa poi che tutto parte da un cartone animato/manga, che noi abbiamo preso e plasmato a nostro piacimento, inventando storie sempre diverse, sempre uniche, sempre folli: ci avrei creduto ancora meno.

La passione per la scrittura l’ho sempre avuto, ma non così, è cresciuta con me, ma è esplosa quando ho conosciuto loro, con loro sono a mio agio perché capiscono quello che voglio dire, non devo dare troppe spiegazioni se penso una cosa o se sparo fesserie tutto il tempo. Loro mi piacciono così, e io piaccio così, cosa c’è di meglio?

Ti rendi poi conto che ti fidi ciecamente di una persona che non è vicina a te fisicamente, ma sei sicura che a quella persona tu potresti raccontare tutto, ma proprio tutto, e lei sarebbe una tomba, e ti aiuterebbe. Ti rendi conti di aver trovato una carissima amica, a cui vuoi un mondo di bene.

Poi ci sono gli amici di sempre, quelli che sono vicini fisicamente, quelli a cui vuoi bene da tempo immemore, quelli con cui condividi i segreti, i problemi, le ansie, le paure, gli amici che sono con te sempre, soprattutto alcuni… gli amici con cui ti diverti sempre ‘dal vivo’ perché esci con loro, fai shopping con loro, fai esperimenti culinari con loro… e ridi, ridi fino alle lacrime, perché la torta è rimasta attaccata alla teglia o perché la crema al burro cola ovunque intorno a voi tranne che sul dolcetto su cui deve colare… e stai bene. 

Passi serate in cui abbandoni il cellulare e ti concentri solo su chi ti siede davanti, e parlate, parlate ininterrottamente per ore, spaziando nei discorsi più disparati.

Quindi ‘tirando le somme’ devo dire che quest’anno mi ha portato tante lacrime, forse troppe tutte insieme, ma tante, tantissime risate.

Tanti bei momenti con le persone a cui voglio bene, che siano momenti fisici o virtuali non è importante, l’importante è star bene!

Un buon venerdì a tutti!

Un bacio!

Lascia una risposta